Renato Buso è nato a Treviso il 19 dicembre 1969. Vive a Firenze con Camilla Mencarelli e i figli Daniel e Giulia. Allenatore ed ex calciatore, ha ricoperto i ruoli di attaccante e ala destra.

Carriera
Renato Buso fa il suo esordio tra i professionisti con il Montebelluna, in Serie C2 e poi nel 1985 lo acquista la Juventus ed esordisce in Serie A, nel 1986, all’età di 16 anni. Con i bianconeri gioca per quattro stagioni mettendo a segno 10 gol e vincendo uno Scudetto e una Coppa Intercontinentale.
Nel 1989 si trasferisce a Firenze per due anni nell’era del passaggio dai Pontello ai Cecchi Gori. Con la Fiorentina arriverà alla finale di Coppa Uefa dove realizza un gol in finale.
Nel 1991 va per due anni alla Sampdoria dove disputa la finale di Coppa Campioni e vince la Supercoppa Italiana.
Nel 1993 va al Napoli sotto la guida di Marcello Lippi, dove rimane per tre anni, segnando 11 gol e conquistando la qualificazione alla Coppa Uefa.
Nel 1996 passa alla Lazio dove riconquista ancora una volta la qualificazione alla Coppa Uefa.
Nell’ottobre 1997 viene acquistato dal Piacenza dove rimane per tre anni.
Nel 2000 gioca con il  Cagliari in Serie B dove disputa un campionato e segna 7 reti.
Infine, nel 2001, si trasferisce allo Spezia, in Serie C1, dove gioca per tre anni prima di dare l’addio al calcio giocato.

Nazionale
Il suo nome rimane legato alla vittoria della Nazionale Under-21, guidata da Cesare Maldini, del campionato europeo di categoria (1992) dove diventa capocannoniere del torneo segnando nelle semifinali, contro la Danimarca, nelle finali, contro la Svezia e contribuendo alla vittoria del titolo con un totale di 10 reti.

Allenatore
Nel 2006 allena la Sarzanese in Serie D. Per la stagione 2007-2008 allena la Primavera dello Spezia, fino al fallimento della società ligure. Dal 2008 allena gli allievi nazionali del settore giovanile della Fiorentina. La sera del 19 giugno 2009, battendo l’Inter 3-1, conquista lo Scudetto con gli allievi nazionali.
Nel 2009 diventa l’allenatore della Primavera viola. Il 30 marzo 2011 allo Stadio Olimpico conquista la Coppa Italia battendo la Roma pari categoria 3-1, dopo il risultato dell’andata di 1-1 all’Artemio Franchi. Nella stessa stagione disputa la finale del Torneo di Viareggio e la semifinale Scudetto.
Il 20 giugno 2011 lascia la guida della Primavera della Fiorentina.
Dal 17 novembre 2011 diventa l’allenatore del Gavorrano, rimanendo alla guida della squadra fino al 14 aprile 2013.
Il 12 novembre 2013 entra a far parte dello staff di Eugenio Corini nel Chievo Verona fino a ottobre 2014.

Palmarès
Giocatore
Campionato italiano: 1 – Juventus: 1985-1986
Supercoppa italiana: 1 – Sampdoria: 1991
Nazionale
Campionato d’Europa Under-21: 1 – 1992
Vice-allenatore
Coppa Italia Serie C: 1 – Spezia: 2004-2005
Allenatore – Competizioni giovanili
Campionato Allievi Nazionali: 1 – Fiorentina: 2008-2009
Coppa Italia Primavera: 1 – Fiorentina: 2010-2011

Advertisements
  1. #1 di viola20 il luglio 29, 2011 - 9:11 pm

    avresti fatto comodo alla prima squadra viola

  2. #2 di francesco fois il gennaio 3, 2013 - 4:47 pm

    Renato non dimenticarti della squadra d’esordio il mitico S.Antonino con grandi allenatori Mario,Galliano,Carlo,Cioni e l’eterno secondo Silvio. Un giorno sarebbe bello ritrovarci tutti insieme.

    Ciao Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: